lunedì 19 gennaio 2009

E SOPHIA NON CI STA!!!!


Incredibile ma vero!!!!


Da quando Gloria ha iniziato a stare seduta da sola, il nostro lavoro è diminuito del 20 per cento in un colpo!!!!


Ma Sophia, ribattezzata Tina Pica, non molla e tenta di stare dietro alla sorella: nonostante la sua patologia sia di gran lunga più complicata, oggi è riuscita a trovare il primo equilibrio da seduta anche lei. Alle braccia "air-splint", come li chiamano in America, che l'aiutano a poggiare le mani e mantenersi più stabile. Record di quasi un minuto prima di catapultarsi all'indietro con risate fragorose. Le sue gambe, nonostante la magrezza, hanno un aspetto meraviglioso ... anche se a me sembra tutto meraviglioso di loro!


A volte credo di aver perso la cognizione anch'io della nostra condizione: dovrei piangere di più per ciò che non siamo in grado di fare, invece mi capita molto più spesso di ridere con loro, insieme alla loro gioia e apprezzamento alla vita. Forse perchè arriviamo da un percorso troppo duro, dove ogni respiro sarebbe potuto essere l'ultimo, per madre e figlie. Così oggi sappiamo cosa fare quando la malinconia, il dolore e la sofferenza ci attaccano ... pensiamo solo a lavorare; mentre quando la gioia, l'allegria e la felicità ci rapiscono ... ci fermiamo a festeggiare!!


E' tutta oggi che nevica: sembrano venir giù dal cielo tante piume di Forrest Gump. I fiocchi dondolano quà e là, volano lenti e a volte alcune correnti d'aria li fanno salire anzichè scendere.
Io mi avvicino alla mia amica finestra e guardo il solito giardinetto di fronte l'ospedale: adesso è tutto bianco, le luci dei lampioni sono molto più forti degli altri giorni e così mi sembra di aver cambiato veduta. Allora mi viene da pensare che non sempre le cose sono come ci appaiono, magari bisogna saper attendere ... per vederle più belle che mai!


Non mollare Sophia, che zitta zitta ... pure questa sfida la vinciamo!!!
da Forrest Gump: " Vuoi camminare Forrest? Allora non fermarti mai".

Nessun commento: